Discorso di S.M.I. Haile Selassie I sullo sviluppo comunitario

Pictorial_Glimpses_0018[1]

L’anno passato ha visto porre un’accresciuta enfasi sul ruolo che i programmi di sviluppo comunitario possono giocare nel migliorare la vita dei contadini Etiopi. Il proposito fondamentale di un movimento di sviluppo comunitario è di insegnare alle persone [che abitano, ndt] nelle campagne del Nostro Impero che attraverso un far-da-sé cooperativo e un approccio unitario ai problemi comuni, il vasto potenziale che essi rappresentano per il loro stesso miglioramento può essere tradotto in programmi effettivi che molto possono fare per migliorare il loro standard di vita.

Sebbene l’inaugurazione dei programmi di sviluppo comunitario in Etiopia sia relativamente recente, molto è già stato compiuto; un Centro di Formazione per Sviluppo Comunitario è stato da Noi inaugurato ad Awassa per la formazione di personale che in seguito attraverserà il Nostro Impero seminando tra la Nostra gente la conoscenza acquisita durante l’apprendistato.

Il movimento di cooperazione è stato a lungo conosciuto nel mondo, e Noi stessi abbiamo in numerose occasioni sollecitato il Nostro popolo ad unirsi sempre più in imprese cooperative; durante l’anno trascorso, abbiamo deciso di promuovere un programma designato a provvedere incoraggiamento specifico per la creazione di cooperative agricole, e il Nostro Ministro per lo Sviluppo Comunitario Nazionale ha costituito un certo numero di aziende agricole finanziate dal Governo.

Noi abbiamo provveduto a terra, macchine agricole, assistenza di esperti per queste aziende, e nutriamo grandi speranze che il loro successo stimolerà la Nostra gente a intraprendere sempre più imprese cooperative.

Se il Nostro popolo non dovesse riuscire ad usufruire di questa opportunità, le conseguenze sarebbero in verità incresciose.

“Selected Speeches of His Imperial Majesty Haile Selassie I”, pagg. 519-520