I Pomodori

pomodori[1]

Primi nella lista degli ortaggi estivi qui nel mediterraneo, troviamo i Pomodori (Solanum lycopersicum), appartenenti alla famiglia delle Solanacee, sono protagonisti in tavola durante la stagione calda, particolarmente apprezzati per la malleabilità in cucina e per le proprietà in fitoterapia. Questi hanno numerose proprietà benefiche e curative che contribuiscono al benessere interno ed esterno del nostro organismo.

E’ sufficiente osservare l’intenso colore rosso dovuto alla fortissima concentrazione di betacarotene e di licopene, potenti antiossidanti che contribuiscono alla protezione da radicali liberi e tossine, ripulendo il sangue da impurità donando nuovamente vitalità all’organismo. Il licopene inoltre vanta proprietà antisclerotiche e anti colesterolo in quanto mantiene puliti i vasi sanguigni agendo attivamente nella prevenzione da infarto, ictus o trombosi.

Il pomodoro è uno degli ortaggi con meno calorie, adatto quindi alle alimentazioni ipocaloriche infatti cento grammi di pomodoro fresco apportano solamente 17 Kcal; ha grandi proprietà rinfrescanti e rigeneranti grazie all’altissima concentrazione di sali minerali.

I pomodori sono ricchi d’acqua, che ne costituisce oltre il 94%; i carboidrati rappresentano quasi il 3%, poche le proteine sono intorno all’1,2%, le fibre all’1% e, da ultimo, i grassi rappresentano solamente lo 0,2%. Pieni di vitamine del gruppo B, acido ascorbico, vitamina D e, soprattutto vitamina E, questi ortaggi si prestano a reintegrare le sostanze rilasciate a causa del sudore e dalla fatica soprattutto durante il caldo intenso. Molto buona anche la componente minerale: ferro, zinco, selenio, fosforo e calcio associati a citrati, tartrati e nitrati agiscono in sinergia assicurando proprietà rimineralizzanti ed antiradicaliche.

Basso il contenuto di acidi organici, quali malico, citrico, succinico e gluteninico, utili per favorire la digestione. Inoltre stimolano la diuresi di conseguenza questi ortaggi sono anche un rinfrescanti e depurativi, utili ad eliminare le scorie in eccesso. Questa proprietà viene potenziata dalla presenza dello zolfo, per merito delle sue ottime capacità disintossicanti.

La presenza nei pomodori di acidi organici stimola la digestione salivare e gastrica, diminuisce infatti il pH dello stomaco per favorire la digestione ma proprio per questo motivo se ne consiglia un’assunzione molto moderata da parte di soggetti che soffrono di bruciore di stomaco o irritazione gastrica.